CALCOLO DEL DOCUMENTO

CALCOLO DEL DOCUMENTO

Dopo che è stato completato l’inserimento delle posizioni e si è definito il disegno dell’impianto da realizzare, è necessario eseguire il calcolo per completare il documento. Questa operazione richiede essenzialmente quattro fasi di inserimento da parte dell’utente:

1 Definire i costi della manodopera.
2 Definire le percentuali di ricarico su manodopera e materiali e gli eventuali sconti extra.
3 Abbinare tutti gli articoli neutri agli articoli reali del listino.
4 Ricalcolare tutti gli articoli, neutri e non, in base ai costi, sconti e ricarichi definiti e produrre i totali e parziali relativi.

Queste operazioni sono effettuate tramite una finestra di dialogo appropriata che ne rende l’applicazione molto semplice ed intuitiva. Tutto quello che l’utente deve fare è di procedere per passi successivi fino ad arrivare al risultato finale. La finestra di dialogo del calcolo assomiglia ad un Browser per Internet. Tutta la fase di calcolo può essere quindi sfogliata passando da una pagina a quella successiva o tornando indietro alla precedente.

• Calcolo del documento, posizioni selezionate e Tabella sconti.

Il calcolo del documento può essere interrotto in qualsiasi momento, ma deve essere comunque completato prima della stampa, altrimenti i prezzi dei materiali risulteranno azzerati o equivalenti ai costi. L’operazione di calcolo è velocissima e può essere eseguita tutte le volte che si vuole. Cambiando dinamicamente le marche dei componenti, si può valutare le differenze di prezzi e costi dello stesso impianto realizzato con soluzioni diverse. Si possono attivare gli sconti extra o modificare i coefficienti di ricarico e ricalcolare in un batter d’occhio tutto il documento.
Il calcolo può anche essere effettuato su singole posizioni se c’è la necessità di ricaricare in modo diverso una parte dell’impianto oppure sulle posizioni selezionate con la multiselezione nelle versioni (Se si sono evidenziate più posizioni, il calcolo sarà applicato solo a queste).
Tramite il tasto Sconti extra si può stabilire se associare anche sconti extra ai prezzi degli articoli. La tabella degli sconti extra deve essere compilata da utente. Ogni scontro extra e diviso per marca e per famiglia. Lasciando vuota la famiglia, tutti gli articoli di quella marca sono scontati. Quando si eseguono preventivi, in genere non si gioca la carta degli sconti extra per mantenere sempre un certo margine di guadagno, quindi gli sconti extra sono disattivati normalmente. La valutazione sugli sconti extra può comunque rivelarsi molto utile in casi particolari e consente di dettagliare con maggior precisione l’analisi dei costi di un impianto. In alcuni casi dove Pr7 è associato al listino di un fornitore che non contiene sconti nel database principale, la Tabella sconti deve essere attivata anche per includere gli sconti base nel documento.

Tags: , ,