Manuale in linea

                 
                     

FAQ

    
     

Ticket

     
  1. Home
  2. Docs
  3. Manuale in linea
  4. Glossario
  5. Glossario delle voci e legenda

Glossario delle voci e legenda

 

ARTICOLO NEUTRO
Articolo della libreria utente di Pr7. Gli articoli della libreria sono ‘neutri’ cioè non legati ad alcuna marca o modello anche se possono contenere un prezzo definito da utente. Hanno un tempo di montaggio impostato da utente e si agganciano agli articoli REALI del listino tramite la tabella delle connessioni.

ARTICOLO REALE
Per articolo reale s’intende un articolo presente nel listino. Gli articoli reali più usati sono agganciati agli articoli neutri tramite la tabella delle connessioni. Molti di questi articoli possono non avere una connessione e quindi sono rintracciabili solo nel listino. Possono essere importati nel documento aprendo il listino e trascinandoli nel documento o nella distinta di una posizione.

BLOCCO
Insieme di dati che definiscono un componente complesso. Un blocco è in genere composto da un testo descrittivo e da una distinta di materiali. I blocchi risiedono nella libreria di Pr7, quando vengono caricati su di un documento l’utente attribuisce ad essi la quantità ‘A CORPO’ con relativa unità di misura che viene registrata nella posizione corrente. Ogni articolo presente nella distinta della posizione viene moltiplicato per la quantità a corpo durante il calcolo.

COEFFICIENTI
Percentuali numeriche che definiscono i ricarichi da applicare agli articoli di un documento. I coefficienti sono suddivisi per appartenenza logica ai vari costi di un opera come manodopera, materiali o progettazione.

CONNESSIONE
Associazione fra un articolo neutro e l’articolo reale residente sul listino. Questa associazione è contenuta nella tabella delle connessioni. Ogni connessione contiene il codice dell’articolo neutro ed il codice del listino insieme alla marca modello e caratteristica dell’articolo.

CHIAVE D’AGGANCIO – DEFINIZIONE di un LISTINO,
Procedura che consente a Pr7 di allacciarsi ad archivi esterni semplicemente ‘puntando’ ad essi attraverso un serie di informazioni impostate dell’utente. Le informazioni sono contenute nei file con l’estensione .PLK e consistono in indicazioni che consentono al programma di ‘agganciare’ il database, come la directory dove risiede ed i nomi dei campi chiave. La procedura è guidata da programma e si effettua con la voce Modifica proprietà listino del menù listini.

DOCUMENTO
E’ il prodotto delle elaborazioni di Pr7. E’ è costituito da tre parti principali: Prefazione o testa, Corpo del documento e Fine o coda. Ogni documento viene salvato e recuperato su/da disco tramite il menù File.

DOCUMENTO (CORPO DEL..)
E’ la parte centrale di un documento, cioè quella che contiene il preventivo vero e proprio composto da posizioni.

DISTINTA
Insieme di articoli che definiscono un unico blocco o articolo composto. Le distinte di materiale sono importate con i blocchi oppure separatamente. Possono anche essere inserite manualmente definendo uno ad uno gli articoli da inserire. Le distinte possono essere create localmente per ogni posizione di un documento e salvate in libreria trascinando la posizione su di un genere delle libreria (se questa funzione è attiva). Possono essere anche create direttamente nella libreria utilizzando il menù locale (sempre se queste funzioni sono attive).

FASE DI LAVORO
La fase di lavoro è la proiezione nel tempo di un’attività legata all’installazione esecutiva. In questo senso si definiscono in un ambiente appropriato tutti i generi di articoli di un documento legati ad una determinata fase (ad esempio ‘posa canalizzazioni’) per permettere a Pr7 di calcolarne in automatico il tempo ed il costo. Si accede all’ambiente fasi tramite il tasto Fasi di lavoro.

FILE
In termini informatici un file è un insieme di informazioni scritte su disco e contrassegnate con un nome. Pr7 gestisce molti file in formato proprietario (vedi la sezione relativa ai file in formato proprietario di Pr7 nel capitolo OPERAZIONI AVANZATE).

FORNITORI
A volte viene usato questo termine per identificare i listini.

FINE
La fine è una delle tre parti che costituiscono un documento e rappresenta l’ultima o le ultime pagine dove in genere compaiono le note finali come le esclusioni. Si definisce nelle proprietà del documento insieme alla prefazione.

GENERE
Famiglia alla quale appartengono più articoli neutri e blocchi della libreria di Pr7. Il genere è usato per identificare la proprietà funzionale di un articolo semplice o composto. Nella definizione delle fasi di lavoro il genere definisce l’appartenenza dei vari articoli per determinare quelli che saranno installati prima e dopo.

LIVELLO – LIVELLO SUPERIORE
Gerarchia dei documenti di Pr7. Ogni documento è composto da una testata o proprietà del documento e dal corpo costituito da posizioni. Una posizione è a sua volta composta da tre elementi: proprietà, distinta articoli e testo. Questa gerarchia è rappresentata nella finestra del gestore viste del documento. Tramite il tasto livello superiore si accede all’elemento immediatamente sopra quello selezionato.

LIBRERIA
Insieme di blocchi ed articoli neutri ordinati per cartelle e generi. L’utente può inserire proprie librerie solo se questa funzione è abilitata. La libreria predefinita del programma contiene i principali componenti elettrici con relativi tempi di montaggio.

MODELLO DI AUTOCOMPOSIZIONE
E’ un modulo esterno al programma (DLL) che viene lanciato tramite il menù gestore viste del documento. Nuovi modelli possono essere aggiunti dinamicamente.

MENU
Insieme di voci di comandi divisi per funzione (File, modifica , ecc..) che lanciano procedure dedicate. Vi sono menù locali che si selezionano con il tasto destro del mouse e sono sensibili al contesto del programma oltre al menù principale selezionabile in alto. La toolbar sotto il menù sintetizza i comandi di uso più comune.

POSIZIONE
Indice numerico che serve per identificare le varie voci di un documento. Ad ogni posizione è associato un testo e (non necessariamente) una distinta di materiali con una quantità a corpo ed unità di misura. Le posizioni vanno dal n. 1 al n. 999.999 e si creano e modificano durante l’editing del documento.

PREFAZIONE
La prefazione o testa è una delle tre parti che costituiscono un documento in stampa e rappresenta l’introduzione iniziale inseribile nella pagina delle proprietà del documento .

PREZZARE UN PREVENTIVO
Operazione attivata dal tasto calcola che consente di importare da un listino i prezzi dello stesso scegliendo marche e modelli interessati. La funzione può essere lanciata in qualsiasi momento ed eseguita tutte le volte che si vuole. Gli articoli inseriti manualmente o importati direttamente da un listino subiscono solo il ricarico dei coefficienti mentre gli articoli neutri richiedono la scelta della connessione da parte dell’operatore.

PREZZI UNITARI
Per prezzi unitari si intende la lista univoca di tutti i blocchi identici all’interno di un documento. L’uguaglianza tiene conto non solo del blocco in sé stesso ma anche delle selezioni e dei ricarichi che gli sono stati applicati. Ogni blocco univoco è identificato da un codice generato in automatico da Pr7. Si accede a questa funzione tramite il tasto prezzi unitari.

RIORDINO DELLE POSIZIONI
Operazione che consente di numerare automaticamente le posizioni di un documento secondo le preferenze espresse dall’utente. Un semplice clic sul tasto riordina posizioni esegue un refresh della visualizzazione, per attivare il riordino vero e proprio occorre selezionare la voce di menù relativa associata al tasto.

SCHEDA OGGETTO
Finestra di dialogo che consente di editare tutto il contenuto di una posizione contemporaneamente. Se viene abilitata tramite il tasto abilita scheda oggetto compare ogni volta che si crea o modifica una posizione.

Was this article helpful to you? Yes No