Manuale in linea

                 
                     

FAQ

    
     

Ticket

     
  1. Home
  2. Docs
  3. Manuale in linea
  4. Libreria – INSERIMENTO e MODIFICA di LIBRERIE
  5. Librerie – Comandi e menù.

Librerie – Comandi e menù.

 

Librerie – Comandi e menù.


La modifica e l’aggiunta d’elementi all’interno di una libreria avviene fondamentalmente con l’ausilio di un menù di scelta rapida attivabile con il tasto destro del mouse all’interno della finestra delle librerie. Questo menù, essendo sensibile al contesto dell’elemento selezionato, presenta una serie di comandi che si possono applicare sulla selezione corrente.
Per operare su di un elemento occorre prima selezionarlo e poi attivare il menù locale con il tasto destro del mouse. Ad esempio se si vuole inserire una sottocartella all’interno di una cartella, si deve prima selezionare la cartella interessata con un clic sul tasto sinistro del mouse, dopodichè occorre fare clic sul tasto destro del mouse e scegliere la voce inserisci – Sottocartella. Di seguito sono elencati tutti i comandi ed il loro significato.
A. Chiudi Cartelle. Questo comando permette di chiudere la cartella selezionata e tutte le sue sottocartelle automaticamente.
B. Invia Oggetto al documento. L’oggetto corrente selezionato (ammesso che si tratti di un blocco o un articolo altrimenti il comando non è accessibile) viene inviato al documento. Se si è aperta la distinta di una posizione, l’oggetto è inserito all’interno di essa.
C. Trova collegamento successivo. Pr7 rintraccia il prossimo collegamento all’oggetto evidenziato (se esiste).
D. Inserisci. Questo menù contiene una serie di comandi (sottomenù) che si attivano a seconda che la selezione corrente ne permetta o meno l’esecuzione:
1) Nuova Cartella. Se il contesto lo permette, cioè a meno che non ci si trovi dentro un genere e si sia selezionato un blocco o un articolo, inserisce una nuova cartella prima di quella selezionata.
2) Sottocartella. Se si è selezionata una cartella normale e non un genere, questo comando permette di inserire una cartella alla fine della lista di oggetti di quella selezionata.
1) Genere. Se la selezione corrente è una cartella viene aggiunto un nuovo genere alla fine della lista di oggetti presenti nella cartella. Se la selezione corrente è un genere, viene inserito un nuovo genere prima di quello selezionato.
2) Blocco. Se la selezione corrente è una genere, viene aggiunto un blocco alla fine della lista di cartelle o generi presenti nel genere. Se la selezione corrente è un articolo neutro oppure un altro blocco, viene inserito un nuovo blocco prima del blocco o dell’articolo selezionato.
3) Articolo. Se la selezione corrente è una genere, viene aggiunto un articolo alla fine della lista di oggetti presenti nel genere. Se la selezione corrente è un altro articolo neutro oppure un blocco, viene inserito un nuovo articolo prima del blocco o dell’articolo selezionato.
E. Elimina. Elimina l’oggetto corrente selezionato ammesso che si tratti di un blocco o di un articolo, altrimenti il comando non è accessibile a meno che il genere o la cartella non siano vuoti.

F. Taglia. Questo comando serve per eliminare l’oggetto selezionato copiandolo in memoria e rendendolo quindi disponibile per una successiva operazione di Incolla. Il comando è però attivo solo sui blocchi e gli articoli. Il comando taglia non elimina immediatamente l’oggetto, ma lo evidenzia con l’icona di taglio, un po’ come succede quando si taglia un file da gestione risorse del computer. Selezionando un articolo o un blocco in un’altra posizione diventa disponibile il comando Incolla che sposta l’oggetto tagliato e lo incolla prima di quello selezionato. I comandi Taglia ed Incolla del menù principale come anche i relativi tasti rapidi hanno la stessa identica funzione in quanto sono sensibili al contesto. Per annullare un’operazione di taglia basta copiare un qualsiasi oggetto in memoria.
G. Elimina collegamento. Tramite questo comando si può eliminare un oggetto dall’albero senza toglierlo fisicamente dalla libreria. Attenzione, perché questo comando non è immediatamente reversibile. In pratica questa funzione è utile quando si vuole rimuovere il collegamento ad un oggetto (vedi copia collegamento).
H. Copia. Copia in memoria l’oggetto selezionato. Il comando Copia del menù principale come anche il relativo tasto della toolbar hanno la stessa funzione. L’oggetto copiato in memoria può essere incollato in un’altra posizione della libreria. In questo caso viene generato un codice articolo diverso oppure è richiesto l’inserimento di un nome blocco diverso in quanto viene generato un duplicato identico dell’oggetto ma che deve avere un identificativo diverso nella libreria. L’oggetto copiato può essere incollato anche nel documento o in una parte di esso.
I. Incolla. Incolla un oggetto copiato in memoria. Il comando Incolla del menù principale, come anche il relativo tasto della toolbar, hanno la stessa funzione. L’oggetto da incollare può essere stato copiato da una libreria oppure dal documento. Il comando incolla, se applicato alla libreria, genera un duplicato dell’oggetto copiato in memoria, ma con un codice identificativo che deve essere diverso. Se ad esempio si copia un articolo con il codice neutro [100], incollandolo nella libreria si ottiene un duplicato dell’articolo con le stesse proprietà ma con un altro codice identificativo ad esempio [80001].
J. Copia Collegamento. Questo comando differisce dal comando Copia perché non copia in memoria un oggetto ma il suo riferimento. Incollando un collegamento, cioè, non si genera nella libreria un duplicato dell’oggetto ma semplicemente un elemento nell’albero con lo stesso codice identificativo. In pratica si avranno due elementi nell’albero perfettamente uguali ma in posizioni diverse delle libreria o in librerie diverse. Attenzione al fatto che poi salvando una libreria dove vi sono collegamenti ad un’altra, occorre tenere presente che per funzionare in modo corretto la libreria avrà sempre bisogno della libreria di supporto dove esistono fisicamente i collegamenti. Vedi per altre informazioni la sezione riguardante la struttura delle librerie.
K. Incolla Collegamento. Un collegamento copiato con il comando precedente può essere incollato in una posizione o libreria diversa con questo comando. Una finestra di scelta consente di decidere se si vuole Inserire il collegamento prima del nodo selezionato come succede comunemente oppure aggiungere come sotto elemento del nodo di arrivo.
L. Sposta Elemento. Un oggetto selezionato con il comando Copia collegamento può essere spostato in una posizione diversa con questo comando dopo aver selezionato la nuova posizione dove si vuole spostare l’oggetto. Per maggiore chiarezza vedere il seguente diagramma di flusso. Lo stesso diagramma può essere applicato al comando Incolla collegamento.
1) Fare clic sulla cartella, il genere o l’elemento da spostare.
2) Fare clic sul tasto destro del mouse e scegliere Copia collegamento.
3) Andare nella posizione dell’albero dove si vuole spostare l’elemento. Ad esempio una nuova cartella o genere e fare clic su di essa con il pulsante sinistro del mouse per selezionarla.
4) Fare clic sul pulsante destro del mouse e scegliere il comando Sposta elemento. Confermare lo spostamento.
M. Incolla Collegamento. Un collegamento copiato con il comando precedente può essere incollato in una posizione o libreria diversa con questo comando.
N. Proprietà. Apre la finestra di dialogo che mostra le proprietà e quindi i contenuti dell’elemento selezionato. I dati visualizzati possono quindi essere modificati. La stessa cosa si ottiene facendo un doppio clic sull’oggetto.
• Trascinamenti (Drag & Drop) nell’albero dei componenti.
Il modo più semplice per inserire in libreria un blocco prelevato da una posizione del documento, è quello di trascinarlo sopra l’icona del genere dove deve essere salvato. Per fare questo occorre aprire, prima ancora di trascinare la posizione, le cartelle fino ad arrivare al genere interessato. Il trascinamento in questo senso funziona, infatti, solo verso un genere della libreria, non viene abilitato il trascinamento su cartelle o blocchi. Si tratta quindi di fare all’inverso l’operazione che consentiva di includere un blocco della libreria nel documento, trascinando dalla finestra di destra verso quella a sinistra.
Un’altra forma di trascinamento attiva nella libreria è quella che consente di spostare un blocco o un articolo da un genere ad un altro. Anche questa volta per cambiare il genere di un articolo occorre selezionare lo stesso e trascinarlo sopra l’icona del genere nuovo. Chiaramente questa operazione può essere effettuata facilmente solo se i generi sono abbastanza vicini, in caso contrario è meglio utilizzare la funzione descritta Sposta elemento.

Was this article helpful to you? Yes No