Manuale in linea


FAQ


Ticket

  1. Home
  2. Docs
  3. Manuale in linea
  4. Librerie
  5. Importare un nuovo listino

Importare un nuovo listino

finestra-listino-importare

  1.  Selezionare l’opzione Importa nuovo gruppo articoli da File esterno.
  2. Prima di tutto deve essere selezionata una chiave di importazione che serve al programma per sapere il formato del file e le sue caratteristiche. Questo tipo di chiavi ha l’estensione .PLD. Queste chiavi possono essere personalizzate da utente (vedi la sezione relativa nel capitolo Operazioni avanzate) oppure scaricate dai nostri siti internet.
  3.  Quando si è selezionata la chiave appare una finestra simile a quella nella figura. Si vedono i dati relativi al tipo di chiave selezionata.Fare di nuovo clic su Avanti. A questo punto viene chiesto il file vero e proprio da importare. Ogni chiave contiene un filtro, ad esempio per i file METEL, lo Wizard si aspetta un file con estensione .DAT. Se il file da importare è nel formato giusto ma ha una estensione diversa, occorre cambiare l’estensione del file per poterlo vedere nella finestra di apertura file. Il resto della procedura è uguale alla precedente.
  4.  La casella Salva gruppo quando si aggiorna il listino serve per mantenere il gruppo importato anche durante successivi aggiornamenti del listino.
  5. Fare di nuovo clic su Avanti fino ad avviare la procedura. Infine fare clic su Fine per uscire dalla finestra aggiornamento. Il gruppo di articoli così importato sarà visibile all’interno del listino, basta posizionarsi sulla sigla relativa. Un esempio ancora più dettagliato si trova nel capitolo sulle Operazioni avanzate – Aggiungere file al listino – Esempio con un file Excel.

Listino – operazioni di servizio

Il menù Listini contiene funzioni globali e di soccorso per operare sui listini.

  • Aggiorna Listino . Questo comando è ampiamente descritto nella sezione precedente.
  • Salva Copia su disco. Tutti i file del listino corrente vengono salvati in una cartella definita da utente. Questa cartella risiede all’interno della cartella principale del listino (LIS). La cartella, se non esiste, viene creata automaticamente dal programma.
  • Recupera Copia salvata. Una copia del listino salvata con il comando precedente viene automaticamente ripristinata. Questi due comandi sono molto comodi e veloci e consentono in tempi brevissimi di sostituire il listino corrente con un salvataggio precedente.
  • Emergenze. Menù di soccorso per recuperare dati. Occorre usarlo quando si verificano delle serie malfunzioni durante l’apertura o la ricerca nei listini. Ricostruisce indici serve per ripristinare indici di ricerca corrotti. In casi gravi, ad esempio la chiusura del programma durante un’operazione legata al listino, occorre eseguire il comando Azzera listino: Il contenuto di tutto il listino viene azzerato ed è predisposta una struttura vuota pronta per essere aggiornata.
  • Modifica proprietà listino. Si entra nella finestra per la definizione delle chiavi di agganciamento. Altre informazioni nel capitolo Operazioni avanzate.
  • Esporta Connessioni. Esporta tutti i file necessari per creare un pacchetto di agganciamento ad un listino. Questo comando è descritto nel paragrafo Connessioni – esportazioni e salvataggi.
Hai trovato utile questo articolo? Si No