Finestra del documento

Finestra del documento

La finestra a destra contiene il documento corrente. Un documento è suddiviso in posizioni (per default numeriche) suddivise in gruppi che partono da 1 fino a 999. Ogni posizione contiene diversi elementi correlati fra loro perciò in questa finestra si potranno vedere e modificare i vari elementi. Le icone aiutano ad identificare il contenuto di una posizione.

• Le posizioni possono essere alfanumeriche. L’utente può inserire numeri posizione come: AA00.001,BB0, ABC-DEF-01 ecc.
L’incremento viene effettuato automaticamente dal programma sulla base del formato inserito, se è numerico vengono incrementati i numeri alla destra della posizione altrimenti le lettere, cioè a diventa b poi c e via dicendo.

Icone del documento

Nel documento le icone rappresentano il contenuto delle posizioni:

Posizione con testo ed articoli

Posizione di solo testo
Posizione con un solo articolo neutro
Posizione con solo articoli reali. (Possono esservi icone diverse per questi elementi)
Questa icona significa che la posizione o l’elemento è stato calcolato
Capitolo o sottocapitolo.

Posizione contenente elementi inseriti a mano.

Nel documento si utilizzano le stesse funzionalità per aprire un elemento (doppio clic). Sono attivi trascinamenti, copia e incolla e menù locali (tasto destro del mouse).

Documenti di Pr7.

Pr7 consente di salvare tanti documenti quanti ne può contenere l’unità di registrazione del vostro computer. I documenti sono caricati uno per volta in memoria, salvati e recuperati di volta in volta. Prima di iniziare a comporre un documento con Pr7, a volte, è opportuno tracciare mentalmente o su carta un diagramma o computo metrico iniziale con i materiali da inserire, per zona o tipologia, nell’impianto. Questa prima fase rende poi più semplice comporre le posizioni in una forma chiara e comprensibile.

Com’ è composto un documento di Pr7 .

Un documento di Pr7 è suddiviso in posizioni numeriche (voci di capitolato) ognuna delle quali contiene:

A. Un testo descrittivo.
B. Una distinta di articoli associata.
C. Una scheda della posizione dove viene specificata la quantità e l’unità di misura della voce di capitolato.
Le posizioni sono inserite una ad una dall’utente, sia sfruttando i componenti già pronti presenti in libreria che inserendo componenti personalizzati. Le posizioni possono contenere anche solo testo o solo un articolo. Una posizione è quindi una sorta di contenitore di informazioni implementabile a piacere.

Ordine logico delle posizioni.

Le posizioni devono seguire un ordine logico definito dall’utente. Si avranno, ad esempio, posizioni contenenti ognuna sottoposizioni concernenti gli oggetti presenti in un ambiente. Nell’esempio sottostante il preventivo è stato suddiviso, appunto, in Zone.
Il concetto di Zona è importante per un’esatta suddivisione del lavoro ai fini anche dell’esportazione e l’importazione dati con altri programmi.

1.000 Impianto elettrico garage.
1.010 Punto luce deviato…
1.020 Punto presa…
1.030 Plafoniera di emergenza…
1.040 Plafoniera stagna…
2.000 Impianto elettrico cucina.
2.010 Punto luce deviato…

Questo è uno dei tanti modi per impostare il proprio lavoro. Si potranno, in alternativa, dividere le opere per tipologia di materiale o come meglio si ritiene opportuno.
Importante è far notare che Pr7 somma automaticamente i capitoli delle posizioni consentendo così di raggruppare in macro blocchi il documento. Altre totalizzazioni sono disponibili in fase di stampa.

NB: Lavorando in modalità multi documento le posizioni avranno un significato diverso come nell’esempio sotto:

1.000 DDT Gennaio.
1.010 DDT n.1…
1.020 DDT n.2…
2.000 DDT Febbraio.
2.010 DDT n. 5…

Tags: , , , ,